Mensile

«la Biblioteca di via Senato», mensile internazionale di studi pubblicato dalla Fondazione Biblioteca di via Senato, si occupa principalmente di bibliofilia, storia e storia delle idee.

Nata nel 2009, «la Biblioteca di via Senato» è una rivista che promuove riflessioni interdisciplinari a largo raggio su temi inerenti la cultura del libro, la trasmissione del pensiero e il dibattito ideale nell'Europa occidentale fra XIV e XX secolo. La pubblicazione si propone di ospitare articoli, saggi, testi inediti o rari, nonché schede e materiali d'archivio che raccontano e documentano il variegato e straordinario mondo dei libri antichi e moderni, delle biblioteche e degli editori, degli autori e dei lettori, dello scambio delle idee e dei saperi, alla luce dei passaggi dal Medioevo all'Età Moderna e quindi alla Contemporaneità. Passaggi che hanno segnato le battaglie intellettuali dell'uomo e dell'affermarsi della libertà nell'Europa occidentale.

La rivista, che pubblica anche recensioni, notizie e aggiornamenti bibliografici, intende costituirsi come uno spazio aperto a interessi e competenze diverse, facendosi interprete del dibattito culturale in Italia e all'estero sull'ampio universo che ruota attorno ai libri e alle idee in essi contenuti.

Pubblicazione di rigorosa scientificità, alla quale collaborano alcuni dei più importanti studiosi e accademici italiani e internazionali, «la Biblioteca di via Senato» fa uso di un linguaggio di alta divulgazione, chiaro e senza inutili tecnicismi, e di una ricerca meticolosa della bellezza dell'impaginato e della cura grafica.

La rivista adotta i principali criteri valutativi riconosciuti dalla comunità scientifica internazionale, a partire dalla double-blind peer review.

--

«la Biblioteca di via Senato» is an international monthly journal of bibliophile, history and history of ideas. It's published by Fondazione Biblioteca di via Senato. «la Biblioteca di via Senato» (born in 2009) is dedicated to interdisciplinary reflections about culture of book culture, transmission of knowledge and the debat of ideas in western Europe between the 14thand the 20thcenturies. The Journal welcomes articles, unpublished or rare texts as well as short notice and archival material intended to clarify and document aspects of the culture of ancient and modern book, of libraries, of publishers, authors and readers. «la Biblioteca di via Senato» is also dedicated to analyze the intellectual battles of european men and the affirmation of freedom in Western Europe from the Middle Ages to the Modern Age and therefore to the Contemporary.

The Journal, which welcomes also rewievs, news and bibliographical updates, provides an open forum for various interests and types of expertise, thereby contributing to the debate in Italy and abroad about books and ideas. «la Biblioteca di via Senato» is a scientific journal with collaborators of recognized academic prestige. It also pays attention to the use of clear language and a rigorous graphic layout.

The journal adopts the main evaluation criteria recognized by the international scientific community, starting from the double-blind peer review.

Direttore

Gianluca Montinaro

Vicedirettore

Antonio Castronuovo

Comitato scientifico

Claudio Bonvecchio; Antonio Castronuovo; Massimo Gatta; Gianluca Montinaro; Giorgio Nonni; Giancarlo Petrella; Giovanni Puglisi; Ugo Rozzo (†); Piero Scapecchi; Giuseppe Scaraffia

Progetto grafico

Elena Buffa

Coordinamento segreteria e pubblicità

Margherita Savarese

ISSN 2036-1394

Codice etico - Copyright

Anno: 2017