Il senso dei libri del futuro

Il convegno in BvS - per i 70 anni di URANIA

1952-2022. Nell’ottobre del 1952 la Mondadori intitola alla musa dell’astronomia una collana editoriale che proietta l’uomo tra le stelle ben prima che Jurij Gagarin ci vada davvero, una collana che tra utopie, distopie e viaggi nel fantastico ha cambiato la storia del genere in Italia.

Con l’occasione dei 70 anni di “Urania”, celebrati quest’anno in diverse sedi culturali italiane, la Fondazione Biblioteca di via Senato si rende sede di dibattito con il convegno di studi

Per i 70 anni di Urania

Il senso dei libri del futuro

Fantascienza, biblioteche pubbliche e private in Italia: fondi e collezionisti, editoria storica

che si terrà il 25 novembre 2022 presso Palazzo del Senato, ospitando esponenti e specialisti di realtà italiane d’eccellenza pubbliche e private.

La giornata consentirà di parlare di una straordinaria stagione ancora viva di libri del futuro, di fare alcune nuove riflessioni sul ruolo e l’ingresso della fantascienza nel mondo accademico e dell’istruzione, nonché nella società. Soprattutto, aprirà una discussione sulle biblioteche pubbliche e private dedicate alla fantascienza e al fantastico.

La documentazione di alcune collezioni nate in origine da lasciti privati di bibliofili, documentazione che si intende presentare per la prima volta in questa sede, permette di ridisegnare la questione e di tracciare una sorta di inedita geografia dei fondi disseminati nelle biblioteche comunali e private del territorio italiano, insieme ai collezionisti iniziali e alle loro personalità raramente esplorate. Si avrà modo di scoprire, con un inedito sguardo, collezioni rarissime e nuove, attività squisitamente librarie, editorie di pregio, esposizioni con risvolti che sfiorano anche il più recente ambito della museologia.

 

PROGRAMMA

Via Senato 10 (Milano)

Sala Conferenze – Palazzo del Senato

25 novembre 2022

 

09:30

Apertura dei lavori

Lectio Magistralis di Carlo Pagetti

Architetture visionarie e spazi materiali

 

10.00-12.15

I SESSIONE

Presiede Federico Oneta

 

Fondo di Fantascienza della Biblioteca di Via Senato: collezioni in dialogo
Lorenzo Benadusi, Università degli studi Roma 3 e Federico Oneta, Fondazione Biblioteca via Senato

 

Immaginare l’ignoto: copertine e illustratori nella biblioteca di Darko Suvin

Valentina Zanchin, Centro APICE-Università degli Studi di Milano

 

La storia dell’illustrazione di fantascienza italiana

Franco Spiritelli, Fondazione Rosellini per la letteratura popolare, Senigallia (AN)

 

Il fondo fantascienza della Biblioteca comunale di Cattolica

Simonetta Salvetti e Barbara Lepidio, Centro Culturale Polivalente – Biblioteca comunale di Cattolica (RN)

 

Video Intervista

*Viaggio tra gli scaffali*

la Biblioteca Fantastica di Bruno Baronchelli

 

 Pausa Pranzo

*

Visita alla Mostra Bibliografica

I libri del futuro. Tra due mondi e tra due tempi

*

14.00-16.00

II SESSIONE

Presiede Letizia Caselli 

Video Intervista

*Viaggio tra gli scaffali*

La Collezione Stellare di Giovanni Mongini

 

La biblioteca “sonante” di Giulia Giudice: gusto e carattere di una collezione personale di fantascienza donata alla collettività

Letizia Caselli, Biblioteca privata e Archivio Giulia Giudice, Venezia

 

Fantascienza e psichiatria. Il fondo della Biblioteca di Borgo San Lorenzo

Francesca Maestrelli, scrittrice, Prato

 

“Futuri all’antica: le utopie scientifiche italiane da Agostino della Sala Spada a Emilio Salgari”

Silvia Casolari e Davide Monopoli, Museo della fantascienza e del fantastico e Biblioteca “Riccardo Valla” di Torino

 

Coffee break

 

16.30-18.30

III SESSIONE

Presiede Carla Maria Giacobbe

 

La biblioteca fantascientifica ideale. Il lavoro culturale di Riccardo Valla 

Giulia Iannuzzi, Università degli Studi di Trieste

 

“Urania Mondadori”: 70 anni di futuro, con uno sguardo al passato per capire il presente

Franco Forte, Collana Urania, Mondadori, Milano

 

Da Libra a Elara: evoluzione di una tradizione editoriale

Armando Corridore, Elara libri, Bologna

 

La rappresentazione della biblioteca nella fantascienza: ontologie della conoscenza e immaginario tecnologico

Rossana Morriello, Politecnico di Torino

 

 Chiusura dei lavori

 

Convegno a cura di Letizia Caselli, Carla Maria Giacobbe e Federico Oneta.

Con il patronato di Regione Lombardia, con il contributo di Utopia e di R1Sinapsi e con il patrocinio di Centro Apice e di Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori.

 

Per informazioni: segreteria@bibliotecadiviasenato.it